Warning: Use of undefined constant TDC_PATH_LEGACY - assumed 'TDC_PATH_LEGACY' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/lamente8/public_html/wp-content/plugins/td-composer/td-composer.php on line 114

Warning: Use of undefined constant TDSP_THEME_PATH - assumed 'TDSP_THEME_PATH' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/lamente8/public_html/wp-content/plugins/td-composer/td-composer.php on line 118
Perché il respiro è fondamentale nello Yoga | Apri la Mente
  1. Yoga

Perché il respiro è fondamentale nello Yoga

Lo yoga è una disciplina spirituale che ha avuto origine in India 5000 anni fa, e si concentra sul raggiungimento dell’illuminazione e sulla liberazione di se stessi da quei pesi che possono avere effetti negativi su mente, corpo e spirito. La pratica è giunta in occidente guadagnando fin da subito popolarità grazie ai numerosi benefici propagandati, anche se la maggior parte degli insegnanti qui pone l’accento più sulle pose fisiche che sulla meditazione. Yoga e Pilates sono di fatti entrate nella routine di fitness di molti grazie agli evidenti benefici per corpo e mente.

Chi non ha mai avuto contatti con questa disciplina ha l’impressione che per praticarlo ci si debba contorcere in posizioni scomode e impossibili, ma non è così. Lo yoga è ben visto anche dalla comunità scientifica per i suoi effetti curativi ed è sempre più indicato come terapia alternativa. La pratica si concentra sul respiro ad ogni postura. Il respiro è una componente essenziale e imprescindibile di questa pratica e ha un significato più profondi di quello che ha per la scienza.

Per la scienza respiriamo per espellere anidride carbonica dal sangue ed incorporare ossigeno dall’aria. Secondo lo yoga, quando si inspira oltre all’ossigeno si assorbe energia vitale, il pranauna parola che in sanscrito significa due cose allo stesso tempo: respirazione e vita L’inspirazione corrisponde così alla gioia, alla luce, al sorriso mentre l’espirazione corrisponde alla malinconia, al buio, al vuoto. Ogni volta che inspiriamo lasciamo entrare una parte dell’universo dentro di noi ed ogni volta che espiriamo cediamo una parte di noi all’universo.

Il respiro ha un ruolo fondamentale anche nella comunicazione tra conscio ed inconscio. Lo studio delle pratiche di respirazione ci consente di migliorare la concentrazione mentale e il controllo sugli stati emotivi. La tecnica di respirazione dello yoga è definito PranaYama. Il termine deriva da Prana – forza vitale – e Yama – controllo. Il Prana si trova dappertutto, in tutte le forme viventi: nell’acqua, nella terra e nel cibo. Secondo lo Yoga può essere assorbito in grande quantità grazie alla respirazione. Fondamentale per la pratica è trattenere il respiro: quando lo tratteniamo a pieni polmoni, l’energia si diffonde in tutto l’organismo, mentre quando lo tratteniamo a polmoni vuoti sperimentiamo la percezione del “nulla”.

I benefici dello yoga sono molti e se non l’hai ancora provato, lo devi a te stesso per liberare la tua anima e raggiungere il livello successivo di illuminazione, fisicamente, mentalmente e spiritualmente. Chiunque può fare yoga, a qualsiasi età e nella maggior parte delle condizioni fisiche.

© 2020 – Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla Newsletter e resta aggiornato con tutti i nostri migliori articoli.