Warning: Use of undefined constant TDC_PATH_LEGACY - assumed 'TDC_PATH_LEGACY' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/lamente8/public_html/wp-content/plugins/td-composer/td-composer.php on line 114

Warning: Use of undefined constant TDSP_THEME_PATH - assumed 'TDSP_THEME_PATH' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/lamente8/public_html/wp-content/plugins/td-composer/td-composer.php on line 118
Lo Yoga della sedia: l'ideale in ufficio | Apri la Mente
  1. Yoga

Lo Yoga della sedia: l’ideale in ufficio

Praticare lo yoga della sedia apporta numerosi benefici al corpo. Rispetto a molte altre forme di esercizio fisico, i benefici di questo stile superano di gran lunga gli altri e hanno molti meno rischi. Viene praticato stando seduti su una sedia, o in piedi utilizzando la sedia come supporto. Fu sviluppato nel 1982 da Lakshmi Voelker-Binder per aiutare una delle sue pupille di soli trent’anni che non riusciva a fare pose sul pavimento a causa dell’artrite. Le pose, o asana, sono spesso adattamenti delle posizioni dello yoga moderno. Gli esercizi mettono in movimento tutto il corpo, dalla testa ai piedi, e sono adatti a tutti coloro che non sono in grado di partecipare a lezioni di yoga tradizionale.


Il movimento è importante a qualsiasi età. La mancanza prolungata di movimento favorisce l’insorgere di malattie di vario genere, o le peggiora, pensiamo, ad esempio, ai diabetici che hanno bisogno di movimento per mantenere entro certi parametri i livelli di zucchero nel sangue.

Lo yoga della sedia offre un’alternativa molto valida alle varie forme di esercizio fisico e apporta gli stessi benefici degli stili di yoga più classici: aumenta la flessibilità, rafforza la consapevolezza del proprio corpo, aiuta chi ha problemi di ipertensione, ansia, sindrome da affaticamento cronico, artrite, vertigini, sclerosi multipla, osteoporosi, osteopenia, sindrome del tunnel carpale, depressione clinica e cronica, dolore.

Il suo programma prevede lezioni che durano tra i 45 e i 60 minuti. Include esercizi che mettono in movimento ogni parte del corpo e favoriscono anche la salute cardiovascolare migliorando la circolazione del sangue sia a livello centrale che periferico. Gli esercizi infatti portano benefici anche alle mani, ai piedi, persino alle dita. Non viene tralasciata nessuna parte del corpo.

Lo yoga della sedia si può classificare come esercizio aerobico. Sul concetto di esercizi aerobici c’è ancora molta confusione. Gli esercizi aerobici sono esercizi che aumentano la capacità circolatoria e respiratoria stimolando cuore e polmoni a lavorare di più per tenere il passo con il bisogno di ossigeno del corpo. Oggi c’è ancora chi pensa che se non si prova dolore nel praticare un esercizio, allora non si possono ottenere miglioramenti fisici. In realtà non è così. Gli esercizi dello yoga sulla sedia sono esercizi aerobici delicati che permettono di raggiungere con delicatezza e senza sforzi particolare gli stessi risultati di esercizi più impegnativi.

Le posizioni adottate frequentando regolarmente lezioni di yoga sulla sedia, stimolano anche il sistema immunitario. Le piegature e le torsioni, inoltre, aiutano il corpo ad espellere le tossine mentre le torsioni della vita in una direzione o in un’altra, aiutano lo stomaco a digerire stimolando delicatamente anche la parte più bassa della schiena.

Lo yoga della sedia è molto indicato anche per chi fa una vita sedentaria. Lo si può praticare anche a lavoro con semplici sequenze di esercizi.

Alcune posizioni di yoga con la sedia da praticare in ufficio.

© 2020 – Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla Newsletter e resta aggiornato con tutti i nostri migliori articoli.